Processori “green”,performanti e sicuri

 L’efficienza energetica, e la conseguente riduzione dei costi collegati, è ormai uno dei requisiti fondamentali richiesti a un dispositivo IT, sia esso un semplice notebook, una workstation o un server di grandi dimensioni. Ma quanti di noi sanno cosa rende più efficiente dal punto di vista energetico una macchina?Avere un alimentatore che non disperde energia può essere importante, ma è il processore che fa davvero la differenza. Negli ultimi anni sono stati fatti passi da gigante in questo senso, e l’ultimo processore di Intel,Intel® Xeon® 5600 series, offre una serie di caratteristiche sempre più richieste: alte prestazioni, sicurezza (grazie alle nuove feature per la crittografia e la decrittografia dei dati in ambienti cloud), e, appunto, efficienza energetica.  Alla base di questa evoluzione c’è l’innovativa tecnologia di processo a 32 nanometri (nm), che utilizzando i transistor Intel con gate metallici ad alta costante k (high-k) di seconda generazione, permette di un incremento della velocità e una riduzione del consumo energetico. Inoltre, nei data center, è possibile ottenere un ritorno sull’investimento in appena 5 mesi, sostituendo 15 server basati su processori single-core con un unico nuovo sistema.

Kirk Skaugen, Vice President dell’Intel Architecture Group, sottolinea: “Il processore Intel Xeon 5600 series costituirà la struttura portante degli ambienti informatici mainstream. Le nuove funzionalità di sicurezza garantiranno una maggiore tranquillità ai responsabili IT, mentre i miglioramenti apportati in termini di prestazioni, virtualizzazione dei server e consumo energetico favoriranno una maggiore produttività ed efficienza per piu diverse applicazioni, dalle transazioni di dati alla diagnostica per immagini e ai prototipi digitali eseguiti con le workstation”.

By Marco Soldi 26/10/2010

  1. Pingback: Tweets that mention Processori “green”,performanti e sicuri | Tech4Green -- Topsy.com

Aggiungi Un Tuo Commento